5 errori comuni nella manutenzione del montapanna usato

Dopo l’ennesima chiamata di un cliente disperato davanti al suo montapanna guasto, ho iniziato ad appuntarmi gli errori di manutenzione commessi da ognuno di loro.

Dai miei appunti ho stilato una lista dei cinque errori più comuni nella manutenzione del montapanna usato. Spero così di farvi risparmiare un po’ di tempo (e fegato), oltre a inutili e costosi interventi del tecnico.

Premesso che il montapanna è un’attrezzatura per gelateria un po’ capricciosa, alcuni semplici accorgimenti potranno evitarti molti problemi e farla funzionare alla perfezione.

Il montapanna usato non è un mixer

Sembra scontato, ma molti, soprattutto se alle prime esperienze, utilizzano il montapanna usato come se fosse un mixer. Come fanno? Prendono la panna liquida e la versano nel macchinario, poi aggiungono lo zucchero senza mescolare preventivamente i due ingredienti. Questa è la procedura “consigliata” per mandare in tilt questa attrezzatura per gelateria perché lo zucchero si deposita sul fondo senza mescolarsi al latte. Per montare a regola d’arte, occorre mescolare la panna liquida e lo zucchero prima di versarli nel macchinario.

Usa la panna liquida UHT al posto della panna fresca

Vuoi servire una panna squisita e far leccare i baffi ai tuoi clienti? Usa solo panna fresca. Perché? La bassa temperatura di pastorizzazione della panna liquida fresca (70 °C) garantisce un’altissima qualità del prodotto finito. L’altra panna comunemente utilizzata, la panna liquida UHT è pastorizzata a 100 °C, garantisce un maggior grado di sterilizzazione, ma l'alta temperatura di lavorazione incide sull’aroma e la bontà della panna montata.



Regola bene l’aria

Aggiungere la giusta quantità d’aria alla panna fresca è la base del buon utilizzo di un montapanna. Come evitare errori grossolani? Regola la rondella che trovi nel tuo montapanna usato. In genere la rondella può essere regolata in base a una scala da 1 a 10, in cui 1 è il valore per montare una panna più liquida e 10 il valore per la panna più solida.

Fai la panna, non la ricotta

Stai attento all’igiene del tuo montapanna usato? Devi lavarlo con cura dopo ogni utilizzo. Smonta il beccuccio e le altre parti che entrano in contatto con la panna e altro materiale organico e rimuovi ogni tipo di residuo. Al posto della panna vuoi “fare la ricotta”? Dimenticati di lavare il tuo macchinario ogni volta che lo usi e la ricotta sarà assicurata. Cosa succede quando il tuo montapanna “fa la ricotta”? I residui organici di lavorazione si depositano nel beccuccio e si mescolano alla panna. Quando il tuo macchinario produce ricotta in grandi quantità, il beccuccio si ostruisce e impedisce la fuoriuscita della panna montata.

Rimonta il montapanna con cura

Dopo aver lavato con cura il tuo macchinario, fai attenzione mentre lo rimonti. Le parti a cui devi fare più attenzione sono le guarnizioni del beccuccio. Queste piccole componenti devono essere sempre integre e posizionate adeguatamente. Dette anche guarnizioni OR (o ORing), queste componenti  si consiglia di cambiarle appena mostrano i primi segni di usura.